Dove siamo +41 81 839 11 11 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

scultura esterna ospedale san sisto

Cenni storici

1913

oss 1913La prima forma di ospedale nasce durante la costruzione degli impianti delle Forze Motrici Brusio e della Ferrovia del Bernina. Una semplice struttura sanitaria con 15 posti letto viene installata a La Rasiga, a sud di Poschiavo. Le Suore Agostiniane di Poschiavo assumono il compito della cura degli malati.

1927 – 1929

oss 1927 1929La Comunità delle Suore promuove la realizzazione di un ospedale per malati e anziani, eretto in zona San Sisto a Poschiavo: 60 posti letto, attrezzatura moderna, personale qualificato, con ricovero, cure mediche e interventi chirurgici. 

1960 – 1962

oss 1960 19620

L’ospedale viene ampliato e ammodernato con l’aggiunta dell’ala ovest. Con l’apporto delle modifiche necessarie e nuove apparecchiature l’edificio può ospitare un centinaio di pazienti. 

 

1983

oss 1983Per andare incontro al bisogno impellente di assistenza delle persone anziane la Comunità delle Suore Agostiniane dà inizio alla costruzione della Casa Anziani sulle mura del vecchio edificio scolastico del Monastero, nel Borgo di Poschiavo. La casa può accogliere una settantina di ospiti.

1990

comuni brusio poschiavoLa gestione dell’ospedale passa ai comuni di Brusio e Poschiavo che provvedono al finanziamento dei costi di gestione residui. Nasce l’Associazione per l’assistenza sanitaria e domiciliare nella Valle di Poschiavo denominata in seguito Spitex. L’attività di assistenza a domicilio inizia con alcune collaboratrici a tempo parziale che seguono 26 utenti.

2000 - 2004

oss 2000-2004Col passare degli anni l’ospedale risponde sempre meno alle esigenze sanitarie. Si opta per la ristrutturazione dell’edificio risalente al 1927-29, la demolizione della parte aggiunta nel 1960-62 e la costruzione di un nuovo nucleo. I lavori iniziano nel 2000 e terminano nella primavera del 2004.

2016

logo CSVPCon la votazione popolare del 5 giugno nei Comuni di Brusio e di Poschiavo viene approvata la fusione dei 3 enti: Casa Anziani, Ospedale San Sisto e Spitex.
Nasce il Centro sanitario Valposchiavo.